Martedì, 24 Settembre 2019

Nuovo Ente ESTAR

A decorrere dal 1° Ottobre 2014  è istituito l'Ente di Supporto Tecnico-Amministrativo Regionale (in sigla ESTAR) , ai sensi della LRT 26/2014, per l'esercizio delle funzioni tecniche, amministrative e di supporto delle aziende sanitarie, degli enti del servizio sanitario regionale e delle società della salute.

Gli Estav sono cessati in data 31-12-2014. A decorrere dal 1-1-2015 ad essi è subentrato il nuovo soggetto ESTAR. Per tutte le comunicazioni riferirsi ai contatti ESTAR. 

Dal 1° Marzo 2015 ,  i contenuti dei siti degli ESTAV (procedure in corso, sezione trasparenza ed altro) saranno accessibili dal sito www.estar.toscana.it.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare "ESTAR Risponde", all'indirizzo urp@estar.toscana.it

UOC Gestione Procedure ASL 2

La UOC Gestione Procedure ASL 2 è diretta dal Dr. Benedetti Mauro.

Il personale assegnato alla UOC opera presso le sedi dell'Azienda Sanitaria di seguito elencate (per visualizzare i dettagli cliccare sui singoli nominativi):

Presidio Ospedaliero "Campo di Marte":

Bertocchini Paolo;

Coltelli Maico;

Covello Barbara;

Di Vita Marcello;

Ghiselli Gianluca;

Giovannelli Francesca;

Gozzi Cristian;

Grassi Elisabetta;

Taddeucci Simone;

Presidio Ospedaliero Barga:

Gonnella Ilide;

sede di Pieve Fosciana:

Satti Angelo;

sede Dipartimento di Prevenzione:

Tregnaghi Michele.

La UOC Gestione Procedure ASL 2 comprende le seguenti posizioni organizzative:

- Gestione Flussi Informativi, assegnata a Coltelli Maico;

- Gestione Procedure Amministrative, assegnata a Di Vita Marcello.

Le attività previste per la UOC Gestione Procedure ASL 2 sono rivolte principalmente:

-     alla gestione e amministrazione del ciclo di vita delle procedure informatiche di competenza, incluso il supporto all’utilizzo del software applicativo;

-      alla collaborazione con il personale delle UU.OO. Infrastrutture di Zona nella assistenza agli utenti;

-      alla elaborazione dei dati della azienda sanitaria di riferimento, al fine di soddisfare il debito informativo verso l'esterno e verso l'azienda stessa;

-      al rispetto degli adempimenti richiesti dalla normativa in materia di privacy;

-      alla partecipazione a commissioni, collegi tecnici, gruppi di lavoro interdisciplinari e similari.